fbpx
  • 030.6700152
  • Viale Libertà 39/a Bedizzole (BS) 25081

Intelligenza emotiva, come potenziarla con un personal coach

 

L’intelligenza emotiva può essere definita come la capacità di una persona di riconoscere le proprie emozioni per quello che sono, di distinguerle tra di loro e dunque di gestirle in modo proattivo per la propria serenità e crescita personale.

Sono Stefano Pigolotti, e nel corso della mia esperienza come mental coach ho potuto constatare che chi ha sviluppato una buona intelligenza emotiva ottiene benefici non solo sul piano psicologico, ma anche su quello sociale e lavorativo. Per questo ho scelto di approfondire questo aspetto della forza consapevole che la persona matura nel percorso di coaching, ritenendo che sia fondamentale anche per il successo di attività di business e leadership.

 

Cos’è l’intelligenza emotiva

 

Esistono molti test per intelligenza emotiva che ti permettono di verificare se hai maturato la capacità di controllare e incanalare positivamente le emozioni: si tratta di una soft skills che fondamentale nella vita quotidiana e nelle sfide impreviste.

 

Come detto più volte nel precedenti contenuti del mio magazine, il primo passo è sempre la riflessione personale, quindi inizia valutando onestamente con te stesso in che misura possiedi queste qualità:

  1. Sai percepire le emozioni: sei in grado di dare un nome alle emozioni che provi, e di riconoscerle nelle altre persone dalle espressioni del volto, dalla postura, dal tono di voce, ecc.
  2. Sai usare le emozioni: quando ti trovi di fronte ad un problema e ti senti agitato, riesci a incanalare questa emotività per pensare più lucidamente e arrivare alla soluzione.
  3. Sai capire le emozioni: sei molto consapevole dei sentimenti che provi e di quello che vuoi, così come delle tue paure, al punto che spesso puoi individuarne l’origine e spiegarle razionalmente.
  4. Sai gestire le emozioni: empatia e intelligenza emotiva per te vanno a braccetto, perché sai risvegliare o placare le emozioni tue e degli altri, facendole diventare delle alleate nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Non è semplice trovare una risposta precisa a queste domande, soprattutto quando non si è pienamente consapevoli dei propri punti di forza e delle proprie debolezze.

Tuttavia, con la giusta motivazione e il sostegno di un mental coach, chiunque può arrivare a conoscersi profondamente e sviluppare un’intelligenza emotiva di alto livello. In altre parole, come spiego nel mio manuale romanzato, non dubitare mai del fatto che Il tuo destino è sbocciare.

 

Potenziare l’intelligenza emotiva con un personal coach

 

A questo punto ti starai chiedendo: come puoi rafforzare la tua intelligenza emotiva con un programma di coaching? Il mio approccio come mental coach prevede di costruire insieme, passo dopo passo, la tua forza consapevole, con la quale imparerai a controllare le tue emozioni e a viverle pienamente, trasformandole in una fonte di energia interiore inesauribile.

Nello specifico, lavoreremo su tre aspetti della tua personalità:

  • Consapevolezza: ti allenerai a distinguere i falsi problemi dalle sfide costruttive, ad accettare i tuoi limiti e ad esprimere al massimo le tue potenzialità. In altre parole, imparerai come ottimizzare le tue risorse emotive senza farti sovrastare da esse.
  • Autoregolazione: discuteremo i tuoi punti di forza e di debolezza in modo da individuarli e affrontarli. Solo così potrai ritrovare la tua autonomia nella gestione dei sentimenti, e scoprirai di essere perfettamente capace di controllare la rabbia, di superare la paura e di ignorare l’invidia.
  • Socialità: insisterò particolarmente sulla creazione di legami sociali sani e fecondi per la tua persona, consigliandoti le tecniche più efficaci per lavorare in squadra ed essere un ottimo leader. Non imparerai a leggere nella mente delle persone… ma a comprendere quello che provano, certamente sì!

 

Ti sembra un percorso lungo e faticoso?

Ricordati che solo un grande impegno conduce a un grande risultato. Sviluppando la tua intelligenza emotiva noterai numerosi miglioramenti nei tuoi rapporti interpersonali, determinerai un’atmosfera serena e cooperativa sul posto di lavoro e a casa, e soprattutto ti sentirai bene psicologicamente. Parola di Stefano Pigolotti.

 

Stefano Pigolotti

 

Iscriviti alla newsletter

Post Your Comment